Home Carambola 3 sponde – Bolzano Campione d’Italia a Squadre, 5° posto per il King di Ostia
0

3 sponde – Bolzano Campione d’Italia a Squadre, 5° posto per il King di Ostia

8
0

L’occasione del 17° Campionato Italiano a squadre svoltosi a Modica dal 27/02/2014 al 03/03/2014, oltre ad avere assegnato il titolo di Campione Italiano alla squadra di Bolzano, obiettivo principale della manifestazione, ci ha fornito segnali importanti sulle prestazioni di tutte le squadre partecipanti che hanno dato l’anima pur di accedere al tabellone finale della competizione.

 

La squadra di Bolzano  capitanata dal  pluricampione  Marco Zanetti, ha vinto meritatamente il titolo in finale contro lo Sporting Club “A” , che ha difeso bene i colori del Club catanese seppur perdendo l’incontro decisivo per 3 a 1, ma mostrando che giocatori del livello di Mingiardi,Basile,Bitetti e Buzzanga, giocando con una media generale di 0.870 potevano dare, come è avvenuto, filo da torcere a qualsiasi squadra compresa quella di Bolzano incontrata e battuta nel girone di qualificazione.
Ma torniamo al Bolzano vincitrice del 17° campionato Italiano a squadre, da evidenziare Marco Zanetti con   la media stratosferica di 40 punti in 6 riprese , eguagliando il record del mondo del belga Caudron (6.667) , e la miglior serie di 18 punti, giocata in Semifinale contro il Green Planet di Canicattì, il tutto da condividere con tutta la squadra formata da Fabio Gaiotti,Sebastiano Ruocco e da Giorgio Mancini che hanno sfoderato ottime performance essenziali per l’ottenimento del risultato finale, avendo la media generale  più alta di 1,011.

 

Da ricordare anche il terzo posto del club La Biglia, i padroni di casa (Turlà,Cortese,Papa,Antoci e Vispo)  vincendo il loro girone con molta facilità accedono alle semifinali dove devono arrendersi ai danni dello Sporting, vincendo un incontro , pareggiandone un altro, ma perdendone ben 2 ,che consente ai locali di lasciare il torneo, seppur con un risultato soddisfacente ovvero il 3° gradino del podio con una media generale di 0.801.
Medaglia di legno per il Green Planet di Canicattì di  Tiranno, Notarrigo, Fasciana , Guccione e Criscino che dopo avere impressionato ,nei gironi di qualificazione, essendo tra i favoriti per la vittoria finale ,giocano una semifinale non all’altezza delle loro possibilità, così devono  accontentarsi  del 4° posto con una media generale di 0,840 .
Per le restanti squadre,tutte meritevoli di aver giocato al massimo la competizione , una menzione particolare voglio farla all’Arci King di Roma , formata da Garofalo, Malacrita,Oddo e Basili piazzati al 5° posto, con una media generale di 0.645,  ma sicuramente tra i più simpatici e cordiali della carovana, non me ne vogliano gli altri, infine altra sorpresa del Campionato , la squadra del Master Club di Catania, che con una prova maiuscola piena di grinta ed entusiasmo, supera il loro girone a danno della più blasonata International 1, segno che quando si vuole….. spesso si può……

 

Infine ma non per ordine di importanza il mio ringraziamento particolare va al titolare dell’ASD la Biglia di Modica Enzo Galfo, a tutti gli arbitri : bravissimi ed instancabili, a tutti gli organizzatori con in testa Turlà e Picciano  , alla FIBIS nella persona del presidente Mancino che ha permesso lo svolgersi di questa bellissima manifestazione sportiva ,  al Presidente Regionale e commissario straordinario della sezione carambola Roberto Minutella , e sua moglie,. per l’amore che mettono ed hanno messo per il nostro sport in Sicilia.
Voglio concludere con una frase di Gibran:
“ L’ovvio è quello che non si vede mai finchè qualcuno non lo esprime con la massima semplicità”

 

Un abbraccio
Antonio Catalano

 

Info, tabelloni, risultati completi e statistiche del Campionato (.pdf)

 

Sintesi incontro Zanetti vs Cimino (link YouTube)

 

 

(8)